Il treno dei Normanni, il treno storico del Gusto da Palermo a Cefalù, 12 settembre

 

Partirà da Palermo Centrale, sabato 12 settembre alle ore 17:50, con fermate intermedie per servizio viaggiatori a Bagheria e a Termini Imerese, il treno storico denominato Treno dei Normanni.

Durante il percorso, Slow Food Sicilia racconterà il territorio attraverso le sue tradizioni e i prodotti enogastronomici più rappresentativi, come le Susine bianche di Monreale, il Mandarino tardivo di Ciaculli, lo Sfincione bianco, la Focaccia condita con la cipolla, la Provola delle Madonie, l’Albicocca di Scillato, il Fagiolo Badda, il Peperone e la Manna delle Madonie.

Le Guide Turistiche, a cura del Dipartimento Regionale del Turismo, dello Sport e dello Spettacolo, racconteranno il territorio attraverso le sue eccellenze di interesse storico, artistico, architettonico e culturale.

All’arrivo alla stazione ferroviaria di Cefalù, i passeggeri verranno condotti da guide turistiche alla scoperta dei principali luoghi e monumenti della cittadina: il Duomodi Cefalù, la cui edificazione ebbe inizio nel 1131, si erge sull’alto di una scalina e il prospetto è caratterizzato da due possenti torri; il Lavatoio Medievale, situato lungo corso Vittorio Emanuele; il bellissimo Osterio Magno, un antico palazzo fortificato, residenza del Re Ruggero II “ il normanno”; la Rocca di Cefalù, promontorio calcareo di grandissima valenza naturalistica, geologica e storica, le cui ricerche archeologiche mostrano una presenza umana sin dai tempi della preistoria; il famoso Tempio di Diana, celebre monumento “megalitico” che si colloca nel IV secolo a.C..

Durante la permanenza a Cefalù i viaggiatori avranno a disposizione del tempo libero per eventuali acquisti e/o consumazioni nei tipici locali della cittadina.

Alle 23:30 ripartenza dalla stazione ferroviaria di Cefalù con arrivo a Palermo Centrale alle ore 00:20.

Info e biglietti:
www.fondazionefs.it/content/fondazionefs/it/treni-storici/2020/9/12/il-treno-dei-normanni.html