I Viziosi, Pizza e Bistrot con Principi di Spadafora. Giovedì, 23 gennaio, ore 20.30

La pizzeria & Bistrot I Viziosi (Via Isidoro La Lumia, 60 – Palermo) nasce dalla passione di due pizzaioli per il mondo della cucina e dalla loro voglia di “sperimentare” nuove ricette. Dopo alcuni anni di gavetta hanno finalmente aperto un locale in Via La Lumia dove poter dare ampio sfogo al proprio estro creativo. Il menù “pizza” è accompagnato da piatti tradizionali eseguiti ad arte. Oltre alle pizze tradizionali si possono trovare delle versioni gourmet, con bordi ripieni, con il pesce, vegetariane o dolci.

Giovedì 23 gennaio Slow Food Palermo organizza una cena conviviale Pizza & Bistrot in collaborazione con la cantina Spadafora (Contrada Virzì, Monreale, PA).

Per prenotare
Laura Elici, cell. 329.6851852
Indirizzo: I Viziosi Pizza & Bistrot, Via Isidoro La Lumia, 60 – Palermo
Prezzi: soci: € 30,00 – non soci € 35,00

Pizze

Messinese
Pomodorini, Scarola, Tuma, Acciughe
*
Pizza fritta
Ricotta bio, Salame
*
Bolognese special
Pesto di pistacchi di Bronte, Bufala, Mortadella Suino Nero, Granella di pistacchio

Primi
Tonnarelli di pasta fresca giglio con ragù di maialino nero dei Nebrodi
e scaglie di Vastedda del Belice

Secondi
Involtini di vitello alla siciliana bardati con guanciale di suino nero con contorno di patate al forno e verdure amare

Dolce
Cheesecake siciliana con ricotta bio e cioccolato fondente


Vini in abbinamento

Don Pietro Bianco 2018
È una riserva fresca ed elegante da uve sono Catarratto e Grillo vinificate in tempi diversi e i quali vini vengono assemblati a novembre. Il Catarratto utilizzato è extra lucido, mentre il Grillo è vinificato in due momenti diversi per assicurare una maggiore acidità e, in un secondo momento, una maggiore struttura, considerate le dimensioni del grappolo del Grillo; viene inoltre fatta una rigida selezione in pianta.

Syrah 2017
È il primo dei tre Syrah prodotti, dunque un biglietto da visita della cantina. Le uve provengono da tre appezzamenti diversi, altezze diverse ed esposizioni diverse e vendemmiato in tre periodi, proprio per conferire aromi di frutta fresca integrati su una buona struttura che danno caratteristiche di freschezza e fragranza.

Don Pietro Rosso 2018
E’ un vino di struttura con l’eleganza tipica di un taglio bordolese siciliano, quindi Nero d’Avola, Cabernet Sauvignon e Syrah. E’ stata la prima bottiglia ad essere prodotta dalla cantina nel 1993. La vinificazione delle uve del Don Pietro rosso avviene in periodi diversi: la prima uva ad essere vinificata è il Syrah, poi il Nero d’Avola e per ultima il Cabernet Sauvignon, successivamente composti in assemblaggio.

Passito Amnesia 2018
E’ una vendemmia tardiva, unica, raccolta i primi di Ottobre, di Catarratto e Grillo. E’ realizzato seguendo il metodo”soleras”, rinfrescando ogni anno le vecchie annate con la nuova di vendemmia. Fermentazione spontanea, in assenza di solforosa, a temperatura controllata in vasca di acciaio. Due anni di invecchiamento in acciaio.


La cantina
Spadafora dei Principi – Contrada Virzì, Monreale
Spadafora è una nobile famiglia siciliana di cui le prime tracce certificate risalgono al 1230. Nei secoli il Casato ha avuto il predominio su cinque principati, un ducato, due marchesati, una contea e venticinque baronie. Alcuni dei componenti della famiglia hanno occupato cariche di primo piano nel Regno di Sicilia e in alcuni Stati Europei. Il fondatore dell’azienda agricola è don Pietro dei Principi di Spadafora, mentre la storia del vino Spadafora in bottiglia inizia poco più di vent’anni fa, nell’estate del ’88. L’Azienda Agricola Spadafora si trova in contrada Virzì nel comune di Monreale, a circa 60 Km. da Palermo: 180 ettari di cui 100 coltivati a vigneti, tra i 250 ed i 450 metri sul livello del mare. Vi si dedica con passione Francesco Spadafora, figlio di Don Pietro dei Principi di Spadafora, fondatore dell’Azienda Agricola, che si è impegnato nella rivalutazione dei vigneti autoctoni ed alloctoni destinati alla nascita di vini di qualità. Tutti i vini sono prodotti da uve coltivate in regime biologico, vinificati con pied de cuve delleuve e fermentati in assenza di solfiti. Dalla vendemmia 2014, inoltre, l’intera produzione è certificata BIO.
www.spadafora.com