Menù for Change a Villa Costanza, mercoledì 29 novembre, ore 20.30

Il cambiamento climatico ti sembra qualcosa di astratto e molto lontano? Pensi che non ci sia niente che tu possa fare? E se invece ti dicessimo che ognuno di noi può fare la differenza? Come?
Prestando attenzione a qualcosa di molto semplice che riguarda la vita di ogni giorno: il cibo. Dal campo alla tavola, la produzione di cibo è responsabile di un quinto delle emissioni totali di gas serra. Ma ne è anche la prima vittima. Siccità, desertificazione, alluvioni, innalzamento degli oceani e inquinamento dei mari mettono in pericolo la sicurezza alimentare di tutto il pianeta. A soffrirne di più sono oggi le nazioni e i popoli più deboli, ma gli effetti del clima che cambia si sentono ovunque: inverni miti alternati a primavere gelide, colture mediterranee che si spostano a Nord, pascoli sempre più magri ed eventi naturali violenti e imprevisti. La buona notizia è che possiamo contribuire alla soluzione, modificando anche di poco le nostre abitudini alimentari.
Menu for Change è una campagna di Slow Food che invita tutti ad agire in prima persona. La prima campagna internazionale che lega il cambiamento climatico alla produzione e al consumo di cibo.
Il ristorante Villa Costanza di Palermo aderisce alla iniziativa con una cena organizzata il 29 novembre prossimo. Di seguito i dettagli.

FP


Menù for Change

 Villa Costanza
Mercoledì 29 novembre 2017 ore 20.30 – prenotazione obbligatoria

I primi a pagare le conseguenze del clima che cambia sono agricoltori, pastori, pescatori e artigiani delle comunità che Slow Food tutela da trent’anni. L’obiettivo ora è aiutarli a sviluppare sistemi produttivi resilienti e resistenti al clima che cambia, anche grazie all’aiuto dei cuochi della rete Slow Food. Sono loro infatti gli ambasciatori di Menù for Change, la campagna lanciata dalla Chiocciola in tutto il mondo per creare consapevolezza sulle conseguenze del riscaldamento climatico e suggerire soluzioni proprio a partire dal cibo.

ANTIPASTO
POLPO IN TANA TRA I PICCOLI CIOTOLI NERI
Tentacoli di polpo locale, ceci neri bio di Monreale az. agricola Feudo del Riccio, alghe di mare
Kaid Sauvignon 2016

PRIMO
COSARUCIARU DA SCICLI
Pasta mista di grano duro, fagiolo cosaruciaru di Scicli, cozze
Catarratto Vigna Mandranova 2016

SECONDO
PESCE SPATULA INCOTRA I CAPPERI DI SALINA
Mille foglie di pesce bandiera locale, capperi di Salina canditi alla Malvasia, agrumi di Sicilia, coulis di pomodoro
Donnatà 2015

DOLCE
Tortino al pistacchio di Bronte con polvere di cioccolato di Modica
Vendemmia Tardiva Kaid 2016

Vini: Alessandro di Camporeale

Scarica la locandina in PDF:
menuchange DEF


Prezzo: € 35,00 € a pax (€ 30 per i soci Slow Food)

Info e prenotazioni:
Villa Costanza
Tel. 091547027
http://www.villacostanza.com
Via Pietro Bonanno 42
90142 Palermo
Google Maps: https://goo.gl/maps/9pxqUBtQmhJ2

Annunci