Sospeso il presidio Slow Food della razza Cinisara

Sospeso il presidio Slow Food della razza Cinisara

 

Il Presidio della razza bovina cinisara è stato sospeso dall’Ufficio Presìdi di Slow Food Italia il 10 maggio scorso.

Dichiara il responsabile del Presìdio, Mario Indovina: “siamo in attesa di chiarire alcuni elementi sul modo di operare dei produttori e sul disciplinare; peraltro rivolto solo alla commercializzazione del formaggio. Ci sono difficoltà ad intrattenere un rapporto continuo e costante con il Presidente del Consorzio Salvatore Polizzi e con il referente dei produttori Paolo Valentini. Poi, occorre l’elenco delle produzioni casearie e campioni su cui è apposto il logo dei Presidi al fine di avere la totalità dei formaggi derivanti dal Presidio”.

Conclude: “Mi auspico che la sospensione si risolva in termini di tempo brevi e che questa dia la possibilità ai produttori di allinearsi con la filosofia e lo spirito associativo di Slow Food. Sarebbe utile anche rivedere il disciplinare e consentire l’apertura di nuovi canali di vendita”.

Le figure della cinisara:

Salvino Polizzi
Presidente del Consorzio della Bovina Cinisara

Paolo Valentini
Responsabile del produttori Presidio Razza Bovina Cinisara

Mario Indovina (fiduciario Slow Food Palermo)
Responsabile Slow Food del Presidio della Razza Bovina Cinisara

Produttori del Presidio:
Giovanna Aiavolasit
Salvatore Brusca
Calcedonio Miceli
Salvatore Polizzi
Giovanni Scalora
Natura in Tasca

Prof. Francesco Sottile
Responsabile generale dei Presidi siciliani Slow Food


Per informazioni contattare Mario Indovina
fiduciario@slowfoodpalermo.com

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...