Slow Fish, il Programma di Slow Food Sicilia

Programma attività dentro lo spazio Slow Food Sicilia

Schermata 2015-05-14 alle 11.31.01

Slow Food Sicilia avrà tre spazi dentro Slow Fish, in piazza Caricamento, per un totale di un’area di 250mq: una espositiva, una convegnistica dedicata ai laboratori del gusto e convegni e di un ulteriore zona adibita a ristorante.

L’area espositiva di circa 100 mq, è allestita con materiali e prodotti provenienti dai vari GAC siciliani, completata con l’esposizione di prodotti relativi alla pesca o ad essa collegati, con la presenza degli stessi produttori.

L’area convegnistica con uno spazio di circa 50 mq che prevede un calendario di Laboratori del Gusto con tematiche che riguardano tutti i GAC Siciliani e gestiti da Slow Food Sicilia.

L’area ristorante di circa 100 mq, limitrofa agli altri due spazi, condivisa fra tutti i GAC siciliani, vedrà la partecipazione di alcuni cuochi provenienti dalle aree dei GAC siciliani, coordinati da uno staff di cuochi di Slow Food Sicilia. A turno, in questo spazio, tutti i GAC siciliani, saranno protagonisti di un pranzo o di una cena.

Giovedì 14 Maggio

Ore 13.00 Area Ristorante Slow Food Sicilia

GAC dei due Mari: Pranzo in cui si degusteranno pietanze con specie ittiche tipiche del territorio di Capo Passero, Pozzallo ed Ispica.

Ore 15.00 Area Convegnistica Slow Food Sicilia

GAC dei due Mari: Laboratorio del Gusto sulle tematiche della pesca costiera dei territori di Pozzallo, Capo Passero, Ispica, Pachino, Avola e Noto in provincia di Siracusa

Ore 17.00 Area Convegnistica Slow Food Sicilia

GAC Ibleo: Laboratorio del Gusto sulle tematiche della pesca costiera dei territori della costa degli Iblei, con i comuni di Vittoria e Scicli

Ore 19.00 Area Convegnistica Slow Food Sicilia

GAC Golfo di Termini Imerese: Laboratorio del Gusto sulle tematiche della pesca costiera dei territori di Termini Imerese, Bagheria, Cefalù, Santa Flavia Porticello, con riferimenti alla realizzazione di un centro di raccolta e vendita del pescato.

Ore 19.00 Area Ristorante Slow Food Sicilia

GAC Ibleo: Cena in cui si degusteranno pietanze con specie ittiche tipiche del territorio della costa Iblea

Ore 21.00 Area Ristorante Slow Food Sicilia

GAC Golfo di Termini Imerese: Pranzo in cui si degusteranno pietanze con specie ittiche tipiche del territorio di Termini Imerese

 

Venerdì 15 Maggio

Ore 13.00 Area Ristorante Slow Food Sicilia

GAC Costa dei Nebrodi: Cena in cui si degusteranno pietanze con specie ittiche tipiche del territorio della costa dei Nebrodi, con particolare riferimento all’alice del Furiano.

Ore 15.00 Area Convegnistica Slow Food Sicilia

GAC Costa dei Nebrodi: Laboratorio del Gusto sulle tematiche della pesca costiera dei territori della costa dei Nebrodi, con dimostrazione in diretta da parte di Sarino Damiano del ristorante la Tartaruga di Capo d’Orlando, della salatura delle alici e la conservazione dell’alalunga in olio extra vergine di olive. Infine ci sarà una degustazione dei famosi arancini al nero di seppia, inventati tanti anni fa proprio dallo stesso Sarino.

Ore 17.00 Area Convegnistica Slow Food Sicilia

GAC Golfo di Patti. Laboratorio del Gusto sulle tematiche della pesca costiera dei territori di Patti, Gioiosa Marea, Oliveri, Furnari, Falcone e Terme Vigliatore in provincia di Messina

Ore 19.00 Area Convegnistica Slow Food Sicilia

GAC Riviera etnea dei Ciclopi e delle Lave: Laboratorio del Gusto sulle tematiche della pesca costiera del territorio della costa dei Ciclopi, con la descrizione della pesca della Masculina da Magghia, presidio Slow Food e del progetto IL MARE DEI CICLOPI: la Biodiversità della Riviera Etnea…in Tavola! Si presenta a Slow Fish il progetto di Network della Ristorazione del GAC Riviera Etnea dei Ciclopi e delle Lave.

Ore 19.00 Area Ristorante Slow Food Sicilia

GAC Golfo di Patti: Cena in cui si degusteranno pietanze con specie ittiche tipiche del territorio di Patti.

Ore 21.00 Area Ristorante Slow Food Sicilia

GAC Riviera etnea dei Ciclopi e delle Lave: Cena in cui si degusteranno pietanze con specie ittiche tipiche del territorio della riviera dei Ciclopi, con particolare riferimento alla “Masculina da Magghia”, presidio Slow Food.

 

Sabato 16 Maggio

Ore 13.00 Area Ristorante Slow Food Sicilia

GAC Il sole e l’azzurro fra Selinunte Sciacca e Vigata: Pranzo in cui si degusteranno pietanze con specie ittiche tipiche del territorio di Sciacca, Castelvetrano, Ribera, Menfi e Porto Empedocle

Ore 15.00 Area Convegnistica Slow Food Sicilia

GAC Isole di Sicilia: Laboratorio del Gusto sulle tematiche della pesca costiera dei territori delle isole siciliane, con la descrizione degli attrezzi e dei mestieri della pesca artigianale isolana, con particolare riferimento alla pesca a circuizione, metodo estremamente selettivo e sostenibile. Saranno descritti antichi e moderni attrezzi dalla Organizzazione di produttori della pesca della Sicilia Occidentale.

Ore 17.00 Area Convegnistica Slow Food Sicilia

GAC Golfi di Castellammare e Carini: Laboratorio del Gusto sulle tematiche della pesca costiera dei territori di Castellammare e di Carini, con la descrizione della pesca tradizionale del Cianciolo.

Ore 19.00 Area Convegnistica Slow Food Sicilia

GAC Il sole e l’azzurro fra Selinunte Sciacca e Vigata: Laboratorio del Gusto sulle tematiche della pesca costiera dei territori di Sciacca, Castelvetrano, Ribera, Menfi e di Porto Empedocle

Ore 19.00 Area Ristorante Slow Food Sicilia

GAC Golfi di Castellammare e Carini: Cena in cui si degusteranno pietanze con specie ittiche tipiche del territorio di Castellammare e Carini, con particolare riferimento alle sarde.

Ore 21.00 Area Ristorante Slow Food Sicilia

GAC Isole di Sicilia: Cena in cui si degusteranno pietanze con specie ittiche tipiche del territorio delle isole di Sicilia, con particolare riferimento ai totani eoliani ed i gamberi

 

Domenica 17 Maggio

Ore 13.00 Area Ristorante Slow Food Sicilia

GAC Unicità del Golfo di Gela: Pranzo in cui si degusteranno pietanze con specie ittiche tipiche del territorio di Gela, Licata e di Lampedusa.

Ore 14.30 Area Ristorante Slow Food Sicilia

GAC Torri e Tonnare del litorale Trapanese: Pranzo in cui si degusteranno pietanze con specie ittiche tipiche del territorio di Trapani, con particolare riferimento al “Ritunnu” (la Menola).

Ore 15.00 Area Convegnistica Slow Food Sicilia

GAC Unicità del Golfo di Gela: Laboratorio del Gusto sul pescato, le caratteristiche del pesce e le tecniche di conservazione dell’Alaccia, presidio Slow Food e del pesce azzurro pescato con metodi sostenibili, alla presenza di pescatori e ristoratori di Lampedusa.

Ore 17.00 Area Convegnistica Slow Food Sicilia

GAC Torri e Tonnare del litorale Trapanese: Laboratorio del Gusto sulle tematiche della pesca costiera dei territori di Trapani sulle tecniche di trasformazione e pescato di Trapani, con particolare riferimento al “Ritunno” (Spicara Smaris) tipico della pesca artigianale trapanese, che da qualche anno, grazie al lavoro della OP di Trapani e della coop La Tramontana, viene anche offerto salato, riprendendo così una antica abitudine di conservazione e consumo.

Annunci

Categorie:Associazione

Tagged as: , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...