Viaggi/Vino

Aggiornamento Sallier de La Tour, Natale a Pernice

sallier

Aggiornamento di programma: domani, dopo la visita con degustazione presso l’azienda di Filiberto Sallier de La Tour, il pranzo avrà luogo presso la Trattoria Z’Alia di San Giuseppe Jato (Via Piana degli Albanesi, 2 – tel. 0918577065). Il costo della visita con degustazione e del pranzo è sempre di 25 euro. La scelta si è resa necessaria per il ristretto numero di partecipanti, non volendo abusare della gentile ospitalità che riceveremo. 

Il menù di Z’Alia
antipasto della casa
(prodotti del territorio, formaggi di capra girgentana e miele di ape nera sicula)
Due primi, casarecce e tagliatelle fresche
dessert: arance con miele e cannella
acqua e vino inclusi

I vigneti e i vini del Principe di Camporeale, la cantina e l’architettura di Antoine De Fry, l’eleganza e la cucina di Masseria Pernice, il supporto competente dei Tasca d’Almerita. Sabato 15 dicembre, Slow Food Palermo organizza una visita con degustazione presso la tenuta di Filiberto Sallier de La Tour presso Camporeale. L’evento consiste in una visita guidata dell’azienda, con la cantina di fine ottocento “La Monaca” dell’architetto francese Antoine De Fry, una degustazione dei vini prodotti, il pranzo di campagna. Il costo complessivo per la partecipazione, trasferimento escluso, è di € 25,00 a persona. L’appuntamento è alle 10.30 presso la cantina a Camporeale, oppure alle 9.50 a Palermo presso posteggio bus di via Ernesto Basile. Al termine dell’evento sarà possibile acquistare dei vini a prezzi agevolati.
Numero partecipanti: limitato
Costo a persona: 25 euro
Trasferimento: mezzi propri
Ingresso: solo su prenotazione.

Le origini
Le origini dell’azienda vanno fatte risalire agli inizi della vitivinicoltura siciliana nella seconda metà dell’800. Già feudo di una delle più antiche tra le famiglie nobili di Palermo, si allunga nella vallata al di là di Portella delle Ginestre, passo obbligato per superare la cinta montuosa della Conca d’Oro in direzione della costa sud siciliana. Luogo di pastorizia, di agricoltura, di antiche tradizioni e di distanza dalle bellezze di Palermo, a San Giuseppe Jato comincia la vera e profonda campagna interna della Sicilia. Nel 1987 sono stati reimpiantati i vigneti, adeguandosi a moderni sistemi di allevamento, aumentando la quantità di ceppi per ettaro e diminuendo la produzione di uve per pianta. L’estensione complessiva è di 135 ettari, di cui 50 vitati.

La Cantina “La Monaca”
Costruita nel 1892 – l’epoca dei Florio – dall’ingegnere francese Antoine De Fry, è un piccolo gioiello architettonico dove legno, ferro, pietra e inox convivono in felice armonia. Qui nascono i vini di Sallier de La Tour, grazie anche all’impegno di Tasca d’Almerita che ne gestisce direttamente la produzione e la distribuzione. Oltre ai vigneti l’azienda possiede un bellissimo oliveto, con grandi piante di varietà nostrana la Biancolilla, la Nocellara del Belice, la Cerasuola.

La “Masseria Pernice”
All’interno dell’azienda Sallier de La Tour si trova anche la “Masseria Pernice”, un’armoniosa sintesi di architettura rurale siciliana. E’ una guest house di classe, con quattro appartamenti e grandi spazi comuni. Nell’antico granaio infatti è stato ricavato il salone dove verremo accolti. L’attenta ristrutturazione, il rispetto della bioarchitettura, la volontà di conservare gli ambienti rustici, ha trasformato la Masseria Pernice in un elegante B&B, con un’atmosfera. Lo studio minuzioso, con stile sobrio e raffinato, delle quattro “casine”, come degli spazi comuni dedicati agli ospiti: il salone con il grande camino, il rigoglioso e profumato baglio, la piscina immersa in un gran giardino, fanno in modo che l’ospite possa sentirsi, anzi essere, semplicemente “a casa”.

Tasca d’Almerita
Dal 2009 Tasca si occupa della vinificazione e commercializzazione di Sallier de La Tour. In realtà è un accordo in famiglia, più precisamente tra cugini e voluto da entrambe le parti. Al termine dell’incontro sarà possibile scegliere del vino, acquistarlo e farlo recapitare direttamente presso il proprio domicilio.

I vini
La Monaca è il vino di punta della cantina. Un Syrah fresco con sentori tipici del Nord e contemporaneamente con note di calore che si riscontrano nei vitigni del Sud, affinato in barrique di rovere francese per 18 mesi. Elegante, rosso rubino intenso, al gusto una leggera punta di cioccolato e vaniglia su un fondo speziato. Le Bianche mette insieme alcuni dei più grandi vitigni francesi: il Viognier, il Semillon e il Sauvignon Blanc messi a dimora un po’ per gioco e un po’ per vecchi legami francesi, associando agli aromi della frutta esotica quello della zagara e dei fiori bianchi. Ed ancora: il Nero d’Avola con note di frutta rosa, prugna e amarena, ottenuto dall’affinamento parte in legno e parte in acciaio, e l’Inzolia, freschezza e piacevolezza per tutte le occasioni.

Raggiungere l’azienda Sallier de La Tour
Percorrere la SS624 Palermo-Sciacca in direzione Sciacca. Al km. 34,5 prendere l’uscita “Camporeale-Zabbia”. Allo svincolo girare a destra e seguire l’indicazione “Azienda Sallier de La Tour”. Percorrere la strada tra le vigne fino a raggiungere la cantina La Monaca. Siete arrivati.

Associati a 25 euro anziché 58. ‘offerta è valida solo per i nuovi soci ed entro la data di questo evento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...